Numero di telefono

388 4972376

Email

info@matteonigronaturopata.it

Orario di apertura

Si riceve su appuntamento

Lo sapevi che l’efficienza del tuo sistema immunitario è determinata per la gran parte dal tuo benessere intestinale?

Infatti all’interno dell’intestino è presente il GALT, cioè il tessuto linfoide associato all’intestino (Gut-Associated lymphoid tissue), il quale forma circa il 70% del sistema immunitario del nostro intero corpo.

Diventa quindi indispensabile ripristinare l’eubiosi intestinale.

In che modo è possibile?

a) Attraverso integrazione tramite Probiotici, conosciuti come Fermenti Lattici, cioè ceppi di batteri intestinali buoni delle Famiglie Lattobacilli e Bifidobatteri).

b) Attraverso un’alimentazione sana:

  • priva di alimenti infiammatori (cibo spazzatura e industriale pieno di additivi, conservati e coloranti, zucchero, farine raffinate, grassi idrogenati e trans, caseina, glutine, ecc,)
  • introduzione di prebiotici, cioè alimenti che nutrono i batteri intestinali buoni (cibi integrali e fonti di inulina e Frutto Oligo Saccaridi come cereali integrali, frutta, verdura, cicoria, aglio, porri, cipolla, topinambur; grassi buoni come olio Extra Vergine D’Oliva, Cocco, Avocado, Ghee, Frutta Secca, olio di Pesce; alimenti fermentati come Crauti, Miso, Tempeh, ecc.)

c) Attraverso la riduzione dello stress o un miglior modo di reagire agli stimoli stressanti

d) Praticando Sana Attività Fisica

e) Automassaggio dolce dell’intestino

f) Lavoro Emotivo-Psicosomatico:

  • Stipsi: rappresenta simbolicamente la tendenza a trattenere le cose e a “dosare” l’affettività, limitando la condivisione intima con gli altri. Considerando le feci in analogia con i pensieri, è come se la persona stitica fosse assillata da idee ricorrenti, tanto da creare dei veri e propri “ingorghi”. Gli escrementi possono rappresentare tutte le fantasie più “sporche”, proibite e trasgressive, da occultare a tutti i costi, a noi stessi e agli altri.
  • Colite: simbolicamente rimanda ad una volontà profonda di eliminare con forza le parti inaccettabili di sé . L’intestino esprime con la colite tutto ciò che il cervello e la psiche non riescono a contenere ed espellere. Le feci nella colite sono associabili ai pensieri sporchi, a ciò di cui vergognarsi: fantasie sessuali, intenti di aggressività, propositi contrari alla morale di riferimento della persona. Tra ciò che viene negato alla coscienza c’è anche la paura; la scarica immediata rappresenta un modo antico ed abituale di sottrarsi a una situazione vissuta come pericolosa, un essere più leggeri per poter scappare. Il rimedio principale consiste nel prendere coscienza delle proprie emozioni negate e delle parti che non si accettano di se stessi, riuscendo via via ad esprimerle in forme adulte e sane.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.