Numero di telefono

388 4972376

Email

info@matteonigronaturopata.it

Orario di apertura

Si riceve su appuntamento

<<Le cose migliori non sono quelle che si progettano ma quelle che accadono.>>.

Matteo Nigro

Rifletti su questa citazione. Spesso pensiamo che per raggiungere un obiettivo più facciamo e meglio è. è un paradigma della società del lavoro, del self-made man. E se non fosse così? Provate a fare come Siddharta il Buddha che si ferma lungo la riva del fiume ad osservare quello che succede. Il fiume è metafora della vita di ciascuno di noi e del mondo. Scoprirete che il mondo attorno a voi e la vostra vita scorrono continuamente anche senza il vostro intervento e che spesso la direzione che gli eventi prendono autonomamente è quella giusta che voi. Magari non è quella che pensavate di desiderare ma è quella che realmente desideravate ma in modo inconsapevole. Sedersi in riva al fiume della vita ad osservare non è per nulla facile anche perché siamo abituati a fare e disfare e viviamo in una società stressogena. Non siamo nemmeno più capaci di fermarci perché farlo ci manda in ansia, fa emergere le preoccupazione, i dolori e tutte le ferite che non vogliamo affrontare. Fidatevi però che il continuo intervenire nella nostra vita spesso basato su credenze negative, pensieri irreali che sono solo possibili interpretazioni degli eventi, ci porta a vivere emozioni non sane ed attuare comportamenti inadeguati che rendono la nostra esistenza felice. Allora che aspettate. Sedete lungo il fiume e da osservatori esterni guardare ciò che accade e come il corso naturale degli eventi volge mirabilmente al vostro bene.Spesso in Naturopatia si parla di Vis Medicatrix Naturae, cioè capacità di autoguarigione insita nel corpo. E se anche la vita stessa avesse una capacità di guarigione dai traumi, dai pensieri disfunzionali, dalle emozioni negative e dai comportamenti lesivi? E se questa autoguarigione insita nell’esistenza di ciascuno di noi fosse il semplice scorrere degli eventi senza il nostro continuo intervento spesso inadeguato?

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.