Numero di telefono

388 4972376

Email

info@matteonigronaturopata.it

Orario di apertura

Si riceve su appuntamento

Ogni volta che le persone sentono parlare di Naturopatia pensano come prima cosa all’ utilizzo dei rimedi naturali. Fino a qui tutto bene. Tuttavia, è necessario porsi ulteriori domande: come vengono utilizzati i rimedi naturali? Con che finalità?

In questo breve articolo vi darò la risposta a queste domande focalizzandomi su una tipologia specifica di rimedi naturali: le Piante Officinali. Le erbe posso essere acquistate sotto forma di gocce ( Gemmoderivati o Tinture Madri ), di capsule e compresse ( Estratti Secchi e Molli ) in erboristerie, parafamacie, farmacie, ecc.

Fondamentale però è la distinzione tra Fitoterapia Allopatica e Fitoterapia Naturopatica. Qual è la la differenza? Proprio la Modalità e la Finalità di utilizzo.

La Fitoterapia Allopatica utilizza le Piante Officinali con un approccio rigorosamente “scientifico”. Per tale motivo è attenta alla Farmacognosia Analitica, cioè lo studio dettagliato di alcune componenti vegetali della pianta e delle specifiche proprietà terapeutiche delle singole molecole. Ciò si esprime nell’ estrema attenzione verso la farmacodinamica e la farmocinetica dei principi attivi. Si tratta dell’ analisi minuziosa degli effetti biochimici e fisiologici dei vegetali sull’organismo e del loro meccanismo d’azione, nonché lo studio quantitavo circa il loro assorbimento, la loro distribuzione, il loro metabolismo e la loro eliminazione. Lo scopo della Fitoterapia Allopatica è limitato alla soppressione della problematica di salute attraverso un intervento sintomatico.

Invece la Fitoterapia Naturopatica agisce secondo un principio olistico. Di conseguenza essa si concentra su una farmacognosia sistematica, cioè sullo studio di tutte le componenti della pianta e sulle loro relazioni. Si tratta di prendere in considerazione il Fitocomplesso, cioè l’ insieme di tutti i principi attivi contenuti nel vegetale. La finalità diventa quindi un intervento di terreno di tipo costituzionale che ha come ulteriore obiettivo il sostegno al processo naturale di autoguarigione insito in ognuno di noi.

L’ approccio vincente? Unire le modalità e le finalità di utilizzo della Fitoterapia Naturopatica allo studio maggiormente approfondito e analitico della Fitoterapia Allopatica, senza perdere di vista il Fitocomplesso.

Recommended Articles